Ciao Gà

Gabiele Gori, Gà per gli amici, se n’è andato all’improvviso lasciandomi solo, attonito e profondamente addolorato. La diagnosi infausta di tumore allo stomaco lasciava comunque qualche speranza che però si è spenta con lui questa mattina.
Gà è stato un socio ed un collaboratore strettissimo degli ultimi 20 anni. Insieme abbiamo fondato le Associazioni Oltre il Giardino, Agorà 2000 ed ultimamente la Compagnia del Palarubicone. Insieme abbiamo organizzato manifestazioni ed eventi soprattutto a Bellaria Igea Marina, a Savignano sul Rubicone ed a S. Mauro Pascoli ed eventi divenuti mitici come Agrifunky ai 2 Ponti di Sala di Cesenatico e Rock in Galilea a S. Giovanni In Galilea di Borghi.
Sempre insieme siamo finiti fino a Surbo, vicino a Lecce, per portare per diversi anni la piada ed i sapori di Romagna nel cuore del Salento. Sempre insieme abbiamo vissuto l’avventura di organizzare un festival di artisti di strada a S. Remo durante il festival. E l’elenco delle cose fatte insieme potrebbe continuare quasi all’infinito a dimostrazione di come sia stato strettissimo e intenso il rapporto fra di noi che comunque mai si è limitato al solo aspetto lavorativo. Perchè Gà è stato prima di tutto un vero e grande amico ed anche un fratello minore con cui ho condiviso anche momenti molto difficili della mia vita.
Quindi quello che piango è il caro amico che se n’è andato lasciando un vuoto che sarà sicuramente incolmabile
Un abbraccio alle donne della sua vita, la compagna e la sorella, ed a tutti i famigliari.
Pier Franco Nini Gozi anche a nome dei soci di Agorà 2000, della Compagnia del Palarubicone e degli ex soci della Gaio &Sabino

L'immagine può contenere: 1 persona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *